VEGA e il progetto europeo BrennerLEC

La suite VEGA, sviluppata da Softech e installata come Sistema di Gestione Autostradale presso il Centro Assistenza Utenza dell’Autostrada del Brennero, è protagonista del progetto europeo BrennerLEC.

 

Il progetto

BrennerLEC si pone l’obiettivo di creare un “corridoio a emissioni ridotte” (LEC – Lower Emissions Corridor) lungo l’asse autostradale del Brennero al fine di ottenere un chiaro beneficio ambientale nei settori della tutela dell’aria e della protezione del clima. nonché una riduzione dell’inquinamento acustico.

Tali obiettivi sono perseguiti tramite l’implementazione e la validazione di una serie di misure:

  1. Gestione dinamica della capacità autostradale attraverso la riduzione dei limiti di velocità qualora si prevedano importanti flussi veicolari e la temporanea attivazione della corsia di emergenza durante le fasi di saturazione dell’arteria;
  2. Gestione dinamica della velocità massima consentita ai veicoli leggeri in funzione della situazione attuale e prevista della qualità dell’aria.

 

VEGA, parte fondamentale del progetto

Proprio relativamente a questi 2 punti si inserisce l’applicazione GECO, modulo della suite VEGA, già utilizzato dagli operatori del Centro Assistenza Utenza per registrare gli eventi che accadono sul tracciato autostradale e per gestire in modo automatico l’informazione per l’utenza e la messaggistica da inviare ai pannelli a messaggio variabile.

Per il progetto BrennerLEC sono state introdotte due nuove tipologie di evento:

BrennerLEC B4: B4 - sudpermette alla Sala Radio di gestire i messaggi da esporre sui pannelli del tratto Bolzano – San Michele.

 

BrennerLEC B3:coGeco - Lista eventinsente di gestire i messaggi da esporre sui pannelli nel tratto della terza corsia dinamica, da Trento a Rovereto.

In presenzB3 - terza_corsia_dinamicaa dell’evento il programma GECO calcola in automatico il testo e sceglie l’icona dedicata con i limiti di velocità da esporre sui pannelli a messaggio variabile. Su conferma dell’operatore, i messaggi vengono esposti fino a quando l’evento non è terminato.

Con questo procedimento, per il Centro Assistenza Utenza è possibile visualizzare a colpo d’occhio se l’evento BrennerLEC  è attivo e gestire in modo automatico l’esposizione dei messaggi.

Il sistema GECO fornisce inoltre analisi storiche sulla esposizione dei messaggi che, supportate dei valori di qualità dell’aria, andranno a documentare il funzionamento del progetto e a verificarne l’efficacia.